NUMERO VELICO

Da NAUTIPEDIA.

Il numero velico non ha nulla a che fare con la targa della barca e serve esclusivamente come identificazione nel mondo delle regate veliche di qualsiasi genere. L'ente che rilascia i numeri velici è l'UVAI (Unione Velica Altura Italiana) che gestisce l'assegnazione, le modifiche e i registri.


Per windsurf

Lettere e numeri neri su uno sfondo opaco bianco;

I numeri velici devono essere essere applicati back to back su entrambi i lati della vela; Le lettere che indicano la nazione e i numeri velici dovranno essere realizzati con lettere maiuscole e numeri arabi: 1234567890 ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ; Sono ammessi solo caratteri che abbiano il medesimo grado di leggibilità o uno migliore rispetto ai consigliati Helvetica e Arial; Fra le lettere che indicano la nazione e il numero velico deve essere applicato il trattino “-“ con la normale spaziatura; Lo sfondo opaco bianco deve estendersi per almeno 30 mm. attorno alle lettere e ai numeri Le dimensioni consentite sono le seguenti:

Altezza minima delle lettere e dei numeri: 230 mm; Distanza minima fra le lettere e i numeri: 45 mm; Larghezza dei numeri e delle lettere (esclusi “1” e “I”): 150 mm; Larghezza per le lettere “M” e “W”: 160 mm


PRESS