2017 06 Articolo: CANTIERI ESTENSI: CAMBIO AI VERTICI E AUMENTO DI CAPITALE. SIMONE GIUDICI NUOVO AD

From NAUTIPEDIA
Jump to navigation Jump to search

http://www.tuttobarche.it/magazine/cantieri-estensi-yachts-simone-giudici.html

txt:

CANTIERI ESTENSI: CAMBIO AI VERTICI E AUMENTO DI CAPITALE. SIMONE GIUDICI NUOVO AD

JUN 09, 2017

Cantieri Estensi 535 Maine

Aumento di capitale per 210 mila euro e e cambio al vertice per Cantieri Estensi. E’ questa in sintesi la conclusione dell’assemblea dei soci dell’azienda romagnola, che a conclusione di un lungo percorso di rinnovamento ha nominato Simone Giudici come nuovo Amministratore Delegato, mentre la famiglia fondatrice del marchio, esce definitivamente dalla società e dalla gestione dell’azienda.

Cantieri Estensi Yachts Simone Giudici

Simone Giudici, nuovo AD Cantieri Estensi

Con questa operazione, che porta il capitale sociale a 420 mila euro interamente versati, si porta a compimento il rinnovo degli assetti societari previsti dal piano industriale redatto all’indomani dell’acquisizione dal fallimento avvenuta nel 2015. Un aumento di capitale strategico. Le nuove risorse sono infatti destinate a rafforzare tutti i settori su cui Cantieri Estensi punta per il rilancio del marchio. Prima di tutto per un rafforzamento della presenza internazionale del cantiere, proprio per cogliere le opportunità che i mercati esteri, e in particolare quello statunitense, offrono alla nautica di qualità italiana, di conseguenza un potenziamento delle relazioni commerciali e con i fornitori. Infine è prevista una forte attività di ricerca per la creazione di nuovi prodotti. «Sono molto soddisfatto di questa operazione – ha commentato il nuovo amministratore delegato Simone Giudici – il piano industriale quadriennale concepito nel 2015 sta procedendo come programmato. A partire da Cannes 2017 lanceremo l’America 380, nuovo entry level della gamma e a seguire aggiungeremo un modello alla già ricca gamma dei Maine. Abbiamo un progetto ambizioso per questo marchio storico della nautica italiana: aumentare il prestigio e il livello qualitativo delle sue imbarcazioni nel rispetto della tradizione, diventando simbolo dell’eccellenza del Made In Italy. Colgo l’occasione per ringraziare la famiglia fondatrice cui va il grande merito di aver dato vita a questo splendido marchio e che ci ha accompagnato in questa prima fase di sviluppo. A loro un augurio di intraprendere nuovi percorsi con la stessa passione che li hanno portati a creare Cantiere Estensi». Sul piano del prodotto è in arrivo quindi il nuovo America 380, che sarà presentato in settembre al salone internazionale di Cannes. Il progetto di questo open è stato affidato a Maurizio Zuccheri e con il design curato da Marino Alfani. Sarà un open puro, un daycruiser da 12 metri con un ampio pozzetto, dalle linee molto pulite, con parabrezza a struttura in acciaio e un piccolo T top per dare ombra al pozzetto. Questo nuovo progetto è l’evoluzione del Goldstar 360 e sarà disponibile con due motorizzazioni diverse, sia entro che fuoribordo. Due i layout disponibili, uno che prevede due cabine e un bagno, l’altro con un unico grande open space. Interessante il prezzo che parte da 230mila euro.