FIREBIRD (CLASSIC)

Da NAUTIPEDIA.

FIRE BIRD

1963 Classic Yacht

Cantiere: Port Hamble

Progetto: Robert Clark

Costruita sotto sorveglianza dei Lloyds (categoria 100 A1 la massima) ha sempre navigato tra l’Inghilterra e i Caraibi. Negli anni Settanta è stata acquisita da un armatore pesarese che la teneva a Villefranche-sur-Mer. Nei primi anni Ottanta viene rilevata da un armatore torinese che continua a tenerla in Costa Azzurra. Nel 1986 subentra un nuovo proprietario che la trasferisce a Imperia. Nei primi anni Novanta, con il nome di Ornella III, vince una Transat des Alizes, traversata atlantica in regata. Nel 2005, presso il cantiere Baglietto di Varazze, il maestro d’ascia Mario Quaranta posa una nuova coperta in teak. Fire Bird è costruita in fasciame di iroko su ordinate di quercia. Vanta una decina di presenze alla Barcolana di Trieste e nel 2006, 2008 e 2010 ha partecipato a Le Vele d’Epoca di Imperia. Monta ancora gli alberi originali in alluminio d’epoca.