LA SPINA

Da NAUTIPEDIA.
LA SPINA
LA SPINA nav.jpg
Image text:
Ex nomi:
Post nomi:
Link:
Cantiere: BAGLIETTO
Tipologia: CLASSIC SAIL
Modello/Classe/Progetto: 12 METRI SI
Armo/costruzione: SLOOP
Versione:
Lunghezza omologazione m:
Lunghezza fuori tutto m:
Lunghezza al galleggiamento m:
Larghezza m:
Pescaggio m:
Materiale costruzione scafo: WOOD
Materiale costruzione sovrastrutture: WOOD
Ponte/i: TEAK
Anno costruzione: 1929
Anno immatricolazione:
Refit: 2007
Progettista: VINCENZO VITTORIO BAGLIETTO
Designer:
Engine(s):
Engine model:
Trasmissione: {{{trasmissione}}}
Disposizione :
Bandiera : ITALIANA
Categoria di Progettazione :
Iscrizione o numero velico :
HIN o numero chiglia:
Ormeggio:
Note:
For sale:
For charter:
Esporta: Speciale:Esporta/
GUARDA LE ALTRE REALIZZAZIONI DEL CANTIERE/PROGETTISTA
Anno di pubblicazione: 2009- Agli inizi del 1929, a Varazze, vicino Genova, viene varata un barca a vela progettata per partecipare - prima in Italia - alle competizioni sportive della classe internazionale dei 12 metri. È La Spina, voluta da Franco Spinola, un aristocratico genovese, ammiraglio della Marina militare. Per una serie di vicende La Spina è destinata a non avere concorrenti nel Mediterraneo. Viene poi trasformata in un elegantissimo yacht da crociera, con il quale nel 1938, il nuovo proprietario, il nobile bolognese Gian Augusto Salina Amorini Bolognini, toccherà i più bei porti italiani, ospitando a bordo la società esclusiva e mondana degli ultimi anni trenta. Nel secondo Novecento, dopo essere passata nelle mani di nuovi proprietari, La Spina, grazie a un armatore napoletano che la riscopre abbandonata nel porto di Malaga, sarà oggetto di un magistrale restauro filologico, degno di un autentico capolavoro museale.


|Trasmissione di RAI2 relativa allo yacht con il progettistaSTEFANO FAGGIONI LA SPINA ALETTI-6.jpg LA SPINA POPPA.jpg

|SCHEDA DEL REFITT AD OPERA DELLO STUDIO FAGGIONI YACHT DESIGN


PRESS