LUCA BRENTA

Da NAUTIPEDIA.
Vai alla navigazioneVai alla ricerca

Luca Brenta - (Roma 15-11-54 I primi progetti Babaloo e Dinamite sono della fine anni 70. Con queste barche partecipa a due anni di regate nazionali ed internazionali,e si presenta al grande pubblico.

Nel 1981 fonda con MAURO UGGE' MALU' YACHTING.

Nell’86 ottiene una sponsorizzazione per disegnare un Admiral’s cupper, organizzarne la costruzione e la stagione di regate.

Lucabrenta.jpg

“Marisa” vanta un incredibile palmares: è top boat alle regate inshore dell’Admiral’s cup dell’87 ed è protagonista di 5 stagioni ad altissimo livello.

Nell’88 allo studio Luca Brenta si aggiunge come socio LORENZO ARGENTO .Con i fast cruiser si apre un nuovo periodo di ricerca a 360 gradi: data per scontata la capacità tecnica come yacht design, Brenta inizia una serie di ricerche che portano ad innovazioni tecniche e stilistiche che vengono via via introdotte nelle realizzazioni degli anni 90. Negli anni 90 per il Ketch Wallygator e per il 106‘ “Wally B” i progetti Luca Brenta hanno ricevuto vari premi sia da Showboats che dall’International Superyacht Design Award per il miglior yacht a vela. Il maxi dolphin 65 è il primo progetto per la piccola serie . Il primo esemplare viene varato nell’anno 2000. Molto apprezzato per l’estetica e la comodità dei grandi spazi è anche veloce in regata, vince la Roma per due nel 2004.


Nel 2016 lo studio Associato Luca Brenta è in liquidazione ed ha cessato ogni attività. I soci hanno deciso di proseguire la loro attività in maniera autonoma.]


Studio Associato Luca Brenta is not trading anymore. Each partner will carry on independently their activity.


PRODUZIONE


PRESS