2006 10 Articolo: EUROCRAFT C.N. OLTRE LA RIBALTA

From NAUTIPEDIA
Revision as of 22:52, 15 August 2020 by Michele (talk | contribs) (Sostituzione testo - "http://" con "https://")
Jump to navigation Jump to search

https://www.nautica.it/superyacht/533/service/eurocraft.htm

testo:

EUROCRAFT C.N. OLTRE LA RIBALTA


Al nome di un brand, si sa, talvolta non corrisponde il nome del cantiere che in realtà poi costruisce la barca. Succede con i natanti, succede con i superyacht che parecchie barche vengano parzialmente o addirittura nella loro interezza fatte realizzare presso cantieri terzi. Ciò, si badi bene, non significa certo che la barca valga meno, perché queste realtà meno conosciute sono dei cantieri veri a tutti gli effetti, strutturati come tali, specializzati e semmai concentrati esclusivamente sulla realizzazione del prodotto barca, potendo quindi lavorare al meglio. Vengono chiamati contractor, letteralmente "la parte contrente", e tranne rare eccezioni, quando l'intera loro produttività viene assorbita da un unico brand, stipulano contratti per la costruzione di barche con marchi diversi.

Una di queste aziende, che vivono e prosperano restando abbastanza defilate dalla ribalta, è la Eurocraft Costruzioni Navali, cantiere nato nel 1989, assieme ad altre due società del gruppo cui appartiene, che nel corso della sua storia ha costruito barche in proprio ma soprattutto per importanti brand o cantieri italiani ed esteri, riscuotendo successo e credibilità. Nel 2000 è arrivata la svolta che ha portato questa realtà a divenire una vera e propria factory per barche, quando la proprietà decise di accorpare le maestranze delle tre diverse società tutte sotto l'egida di Eurocraft C.N., dando ininzio a un'importante fase di potenziamento del cantiere, culminata pochi mesi fa con l'inaugurazione dell'attuale unità produttiva. Costituita da un capannone di 60.000 m3, si tratta di una sede operativa appositamente progettata e costruita per la realizzazione di barche da 20 a 60 metri, dunque con una chiara vocazione al comparto dei superyacht, specificamente rivolta alla nicchia delle imbarcazioni custom. Per questo sono stati previsti spazi sufficientemente ampi da accogliere le grandi barche durante tutto il loro percorso produttivo, con una zona predisposta alla costruzione degli scafi che misura 55 metri di lunghezza per 20 di larghezza ed è dotata di due carri ponte da 16 tonnellate ciascuno. C'è poi un'area per gli allestimenti che di metri ne misura 55 per 35, con un'altezza utile che è sempre di 20 metri, una vasca per prove statiche con oltre cinque metri di pescaggio, una falegnameria di 11.000 mq e altrettanti di uffici.

Al suo interno possono essere costruiti scafi in composito ma anche in metallo, a seconda del progetto, come dimostra la sua recente produzione, varia e articolata, barche veloci o dislocanti, classiche o futuribili, insomma un vero cantiere per prodotti custom. Dopo il varo di un 28 metri e di un 18 metri hi performance, entrambi in composito, attualmente nel cantiere di Vado Ligure sono in costruzione un fly di 30 metri in vtr e un open di 37 metri in lega leggera, il cui varo è previsto per entrambe nella primavera del 2007. A seguire sarà la volta di un 42 metri semidislocante in lega leggera e un 52 metri di acciaio e lega leggera, per i quali l'ufficio tecnico del cantiere sta ultimando la progettazione.

Inoltre, a breve inizieranno lavori di ampliamento a mare della struttura, che una volta completati porteranno i mq a 20.000, di cui 5.500 coperti, che prevedono anche la realizzazione di un pianale per il sollevamento degli scafi capace di alare navi fino a 1.000 tonnellate di dislocamento, una soluzione voluta anche per aprire la propria attività al refitting.

Per informazioni: Eurocraft Cantieri Navali, via Aurelia 75/A - 17047 Vado Ligure (Savona) tel. +39 019 2160357 - fax +39 019 2165221