2019 07 Articolo: Pelaschier campione mondiale con Nyala, il 12 metri di Bertelli

From NAUTIPEDIA
Revision as of 17:17, 3 August 2020 by Nautipedia (talk | contribs)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to navigationJump to search

https://ilpiccolo.gelocal.it/sport/2019/07/14/news/pelaschier-campione-mondiale-con-nyala-il-12-metri-di-bertelli-1.37022760

txt:

Pelaschier campione mondiale con Nyala, il 12 metri di Bertelli

Il campione monfalconese trionfa ai campionati disputati a Newport nella categoria vintage con la barca disegnata nel 1938 da Stephens

GUIDO BARELLA

14 LUGLIO 2019


Il Nyala di Patrizio Bertelli con Mauro Pelaschier al timone ha vinto il Mondiale 12 metri categoria Vintage. La competizione iridata si è conclusa ieri nelle acque statunitensi di Newport: il Nyala ha letteralmente dominato le regate della propria classe, inanellando sette vittorie e un secondo posto. Un ruolino di marcia assolutamente pazzesco, da straordinario “cannibale” per il grande campione monfalconese che agli avversari ha lasciato solo le briciole.


Il Nyala ha messo in fila lo statunitense Onawa (Jim Blanusha, Steven Gewirz, Louis Girard, Earl McMillen, Mark Watson), il finlandese Blue Marlin (Henrik Andersin, Kauniainen, Uusimaa) e il norvegese 4. Vema III (Johan Troye).

Il 12 metri classico Nyala (disegnato dallo statunitense Olin Stephens e varato 1938) oltre ad avere Mauro Pelaschier - che così ha festeggiato nel migliore dei modi i propri 70 anni, compiuti il 29 aprile scorso - al timone, aveva alla tattica Enrico Passoni e regatava con il guidoncino dello Yacht Club Italiano.

La barca, prima della partenza per Newport, era stata messa a punto al Cantiere navale dell’Argentario sotto la regia di Federico Nardi: «Ci stiamo divertendo moltissimo - aveva detto Mauro Pelaschier durante gli ultimi allemamenti -. È una splendida sensazione stare a bordo di queste barche». E sicuramente si è divertito ancora di più, Pelaschier, durante le regate di questo Mondiale 2019 dei 12 metri, cui hanno partecipato complessivamente, nelle diverse categorie, 45 imbarcazioni. E a questo proposito, va anche aggiunto che Patrizio Bertelli a Newport ha vinto anche il terzo posto nella categoria Grand Prix con Kookaburra II, il cui timone era stato affidato al cinque volte olimpionico e vincitore di Volvo Ocean Race e Louis Vuitton Cup Torben Grael. Quelle di Bertelli erano le uniche barche con bandiera italiana presenti a questo Campionato del mondo. Le regate sono state organizzate dall’Ida Lewis Yacht Club nelle stesse acque che avevano ospitato i 12 metri in Coppa dal 1958 al 1983.—